WWF Italia

Associazioni in piazza: Più impegno nella lotta al cambiamento climatico

 

Il 28 febbraio davanti a Montecitorio si sono riunite numerose associazioni ambientaliste – Coordinamento FREE (Fonti Rinnovabili ed Efficienza Energetica), Greenpeace, Legambiente, Kyoto Club, Comitato Sì alle Energie Rinnovabili No al Nucleare e WWF –  per chiedere all’Unione Europea e all’Italia un ruolo incisivo nella lotta al cambiamento climatico.

 

In occasione del summit europeo del 20 – 21 marzo su clima ed energia, le associazioni richiedono all’UE obiettivi più coraggiosi su riduzione dei gas serra, energie rinnovabili ed efficienza energetica.

Le associazioni partecipanti, in vista del semestre di presidenza italiana che si apre a luglio, rivendicano un forte impegno del Governo a favore di uno sviluppo europeo incentrato su innovazione, green economy e sostenibilità. Tre fattori che garantirebbero un rilancio dell’economia in chiave low-carbon.

 

Inoltre, al nuovo esecutivo viene chiesto di abbandonare ogni forma di finanziamento diretto e indiretto alle fonti fossili, in controtendenza rispetto al Ddl “Destinazione Italia” emanato recentemente dal Governo Letta.

 

 

Consulta il comunicato stampa – Renzi: “subito al lavoro per salvare il clima”


 

Post Simili

Basta carbone in Sardegna! No alla centrale a carbone nei comuni di Ottana e Sarule (NU)

Come se non bastassero i progetti di centrali a carbone che già minacciano la Sardegna, una delle isole più belle del Mediterraneo, apprendiamo con costernazione […]

Italia fa primo passo per Accordo di Parigi sul clima

Un primo passo per far sì che l’Accordo di Parigi possa diventare una realtà nel nostro Paese e non solo una promessa. È questo il commento […]

Lascia un Commento