WWF Italia

Genova, 22 Aprile: “Proposte green per l’economia e il lavoro in Liguria”

 

Proposte green per l’economia e il lavoro in Liguria

ll futuro non è nei combustibili fossili.

 Mercoledì, 22 Aprile 2015

Sala del Consiglio della Camera di Commercio di Genova

Il 22 Aprile a Genova in occasione della Giornata Mondiale della Terra si terrà l’iniziativa pubblica sul tema “Proposte green per l’economia e il lavoro in Liguria. Il futuro non è dei combustibili fossili” organizzata da WWF, Greenpeace, Legambiente, SI’ Rinnovanili NO nucleare, ARCI, Coordinamento Free e CNA.

 

Al centro dell’iniziativa ci saranno le proposte green per aumentare l’occupazione, innovare il sistema produttivo, aumentare la sicurezza e la coesione sociale. Un contributo concreto in vista della COP 21 sul Clima che si terrà a Parigi il prossimo novembre, in cui si discuterà il nuovo accordo globale sul clima per mantenere l’aumento della temperatura media globale al di sotto dei 2 gradi centigradi. La Liguria, regione particolarmente vulnerabile agli effetti del riscaldamento globale, non deve perdere l’occasione di diventare un vero e proprio laboratorio ed esempio di economia del futuro.

 

La cultura industriale ligure è una risorsa che va valorizzata puntando su l’innovazione e sulla programmazione degli interventi per uscire dalla logica delle emergenze, che troppo spesso impedisce il cambiamento e favorisce il perpetuare un modello di sviluppo oramai obsoleto.

 

Sono oramai maturi i tempi e le tecnologie per promuovere attività produttive e filiere industriali innovative che creano lavoro, salvaguardano la salute e l’ambiente, capaci di garantire l’emancipazione economica dei giovani e la ricollocazione della forza lavoro.


Scarica il programma dell’iniziativa

 

Post Simili

Vado Ligure: Tirreno Power sotto inchiesta per danni all’ambiente e alla salute dei cittadini

Continuano a trapelare notizie della procura di Savona sull’impatto epidemiologico della centrale Tirreno Power di Vado-Quiliano. Secondo l’Ansa del 19 febbraio, il procuratore Francantonio Granero […]

Il Governo del Regno Unito discute se chiudere tutte le centrali a carbone entro il 2023

Ambra Rudd, il Ministro dell’energia che rappresenta la Gran Bretagna ai negoziati sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite, si starebbe preparando ad annunciare una data […]

Lascia un Commento