WWF Italia

Greenpeace batte Enel: il tribunale rigetta il ricorso dell’azienda elettrica

WWF Stop Carbone 

Importante vittoria degli amici di Greenpeace contro Enel, che voleva imbavagliare la campagna dell’associazione perchè, a loro parere, diffamatoria. Il giudice, oltre a stabilire il diritto di critica, ha anche affermato entrando nel merito che “la critica ha rispettato il nucleo di verità essenziale del fatto relativamente cui la critica si è svolta”. In poche parole, i dati di Greenpeace sugli effetti nefasti del carbone sulla salute e il clima sono veri.

Leggi l’articolo de “Il fatto quotidiano” per approfondire.

 

Post Simili

Fallisce Peabody Energy, la più grande azienda privata di carbone del mondo

Peabody Energy, la più grande azienda privata del settore carbonifero al mondo, ha presentato istanza di fallimento pochi giorni fa. L’azienda non cesserà l’attività, ma –così come previsto […]

Ddl “Destinazione Italia”: 1,2 miliardi per un carbone non pulito

  L’articolo 1 del disegno di legge “Destinazione Italia” dal titolo “disposizioni finalizzate alla riduzione dei costi gravanti sulle tariffe elettriche”, approvato dalla Camera nei […]

Lascia un Commento