WWF Italia

Italia chiama Norvegia: ora puoi chiudere con i fossili

© Nelly Tokmagasheva 

© Nelly Tokmagasheva

Il WWF Italia aderisce alla petizione internazionale GO FOSSIL FREE e chiede a tutti di firmare online su http://gofossilfree.org/norway-italiano/ per invitare  il Parlamento norvegese a cambiare le politiche del proprio Fondo Sovrano, il fondo di investimenti più grande al mondo del valore di 714 miliardi di euro, l’ottavo per investimenti nel carbone al mondo.

Il Fondo investe anche in azioni di aziende italiane il cui core business è basato prevalentemente sull’impiego dei combustibili fossili, tra cui Eni ed Enel. Da Brindisi alla Val d’Agri, da Vado Ligure a La Spezia, dall’Abruzzo alla Sicilia, in molti chiedono di attuare una politica industriale ed energetica che riduca progressivamente l’uso dei combustibili fossili, con lo stop immediato del carbone.

 

Agiamo ora! Diciamo al Parlamento norvegese di non investire più in combustibili fossili: clicca qui per supportare la petizione Go Fossil Free


“Polveri sottili, ossidi di azoto e zolfo: io le respiro da 5 an madre da 33! Marco”

1. Brindisi - centrale a carbone Enel bassa definizione

Centrale a carbone Federico II proprietà di Enel – Cerano – Brindisi

Foto di WWF Brindisi


“Spezia Via dal Carbone”

2 Alessandro ok compressa

Centrale Eugenio Montale di La Spezia

Foto del Comitato “Spezia Via dal Carbone”


“Cara Norvegia, smettila con i fossili!”

 2. Piattaforma Rospo Mare - WWF Abruzzo


Piattaforma Tipo Galloway davanti alla Riserva Regionale di Punta Aderci Proprietà di Eni – Vasto – Privincia di Chieti – Abruzzo

Foto di WWF Abruzzo


“Il Pozzo di Petrolio è Violenza!”

 3. Centro Olio Viggiano - Val DAgri - WWF Basilicata e Onda Rosa

Centro olio di Viggiano proprietà di Eni – Val D’Agri – Basilicata

Foto di Onda Rosa di Viggiano e WWF Basilicata

 

 

Post Simili

Il Governo UK annuncia che dal 2025 non userà più il carbone. Il WWF: Ora tocca all’Italia

Oggi il governo del Regno Unito ha annunciato di voler eliminare il carbone dal suo settore energetico entro il 2025 e limitarne l’uso entro il […]

Il WWF parte civile nel processo sulla centrale a carbone ENEL “Federico II” di Cerano (BR)

Il WWF oggi è in aula con il proprio avvocato, Antonio Caiulo, presso il Tribunale di Brindisi per costituirsi parte civile nel processo sulla centrale […]

Lascia un Commento