WWF Italia

Sono l’aria che respiro
Firma qui la petizione online

 

Fermate ora l’inquinamento atmosferico causato dalle centrali a carbone e lignite!

Il voto è vicino, esprimetevi in favore dell’adozione di misure rigide per tutelare l’aria che respiriamo e salvaguardare l’acqua che beviamo dai residui tossici degli impianti di combustione.

Difendete la nostra salute e l’ambiente, chiedete con forza l’adeguamento a una direttiva che riduca le emissioni degli impianti di combustione.

FIRMA LA PETIZIONE ONLINE – clicca qui

Questa petizione è stata lanciata in partenariato con European Environmental Bureau, Climate Action Network Europe, Health and Environment Alliance, WWF European Office, BUND – Friends of the Earth Germany e Sum Of Us

 

 
pin

Post Simili

I finanziamenti delle banche al carbone: 118 miliardi di euro dal 2005 a oggi

Il carbone è la più grande fonte di emissioni di CO2 che mette in pericolo il clima. Eppure, non ne è mai stato estratto così […]

Grandi opportunità green in Liguria, dalle energie rinnovabili alla protezione del territorio: è ora di dire basta al carbone

Il 22 aprile a Genova, il WWF Italia e molte altre associazioni ambientaliste e imprenditoriali, tra cui Legambiente, Greenpeace e CNA, hanno parlato di “Proposte […]

Lascia un Commento