WWF Italia

Sono l’aria che respiro
Firma qui la petizione online

 

Fermate ora l’inquinamento atmosferico causato dalle centrali a carbone e lignite!

Il voto è vicino, esprimetevi in favore dell’adozione di misure rigide per tutelare l’aria che respiriamo e salvaguardare l’acqua che beviamo dai residui tossici degli impianti di combustione.

Difendete la nostra salute e l’ambiente, chiedete con forza l’adeguamento a una direttiva che riduca le emissioni degli impianti di combustione.

FIRMA LA PETIZIONE ONLINE – clicca qui

Questa petizione è stata lanciata in partenariato con European Environmental Bureau, Climate Action Network Europe, Health and Environment Alliance, WWF European Office, BUND – Friends of the Earth Germany e Sum Of Us

 

 
pin

Post Simili

Nuove proposte e rallentamenti alla costruzione di nuovi impianti a carbone: la prima metà del 2016 mostra segnali contrastanti

La prima metà del 2016 ha fatto registrare un calo significativo della capacità di produzione di energia da carbone in fase di sviluppo: una riduzione […]

Rifiuti Speciali tra gli uliveti: le ceneri provengono dalla centrale Enel ‘Federico II’ di Brindisi

Secondo quanto riportato dall’ANSA del 14 febbraio, “le ceneri provenienti dalla centrale di Brindisi Federico II di proprietà dell’Enel venivano interrate nelle campagne del Tarantino”. […]

Lascia un Commento