WWF Italia

Tempi duri per i combustibili fossili negli USA

WWF Stop Carbone 

Tempi duri per il petrolio e i combustibili fossili in America. La Corte d’Appello del distretto dello di Columbia a Washington negli Stati Uniti ha
dichiarato legittimo che l’Epa (Environmental protection agency) possa fissare i limiti alle emissioni di gas serra, in virtù del fatto che i cambiamenti climatici sono un problema reale.

La notizia – riportata su Science – parla di una sconfitta per le lobby delle industrie e le multinazionali del petrolio che non volevano una regolamentazione sulle emissioni di CO2 e gas serra. La decisione della Corte d’Appello si richiama anche a quella già prodotta dalla Corte Suprema Usa che aveva già stabilito come l’Agenzia ambientale avesse le competenze in materia perchè fondata su solide basi scientifiche per stabilire i rischi derivanti dall’inquinamento atmosferico per la salute umana. Inoltre è stata dichiarata la correttezza delle procedure seguite dall’Epa per sviluppare una serie di normative che puntavano alla riduzione delle emissioni di automobili e impianti industriali.

Per i giudici gli argomenti usati contro l’Epa sono ”poco piu’ di un trucco semantico” ed e’ stato respinto l’assunto che si possa trattare di una ”scienza viziata da troppa incertezza e che l’agenzia avesse violato le procedure non specificando quando le esatte concentrazioni atmosferiche dei gas serra diventano una minaccia”. Al contrario si e’ affermato che l’Epa si basa su ”dati empirici e prove scientifiche”. Si ricorda poi la decisione della Corte Suprema in cui si afferma che l’Agenzia ambientale Usa ha il potere di regolare il limite della CO2 e di altri gas serra quando ci sono rischi per la salute. Intanto i democratici hanno accolto con favore la decisione della Corte. Meno contenti sono stati i repubblicani che promettono battaglia.

(fonte: ANSA)

 

Post Simili

Nuove proposte e rallentamenti alla costruzione di nuovi impianti a carbone: la prima metà del 2016 mostra segnali contrastanti

La prima metà del 2016 ha fatto registrare un calo significativo della capacità di produzione di energia da carbone in fase di sviluppo: una riduzione […]

WWF Stop Carbone

SENTENZA PORTO TOLLE – WWF, Greenpeace e Legambiente: “Irrisolte le questioni che determinarono la bocciatura del progetto ENEL”

Sulla decisione del Consiglio di Stato, che permette il proseguimento della procedura di Valutazione d’Impatto Ambientale (VIA) per la conversione a carbone della centrale Enel […]

Lascia un Commento