WWF Italia

WWF: Governo vari standard per dismissione centrali a carbone

 

“Renzi emani degli standard che impediscano alle centrali a carbone di lavorare a pieno regime fino alla dismissione”. Lo chiede Maria Grazia Midulla del Wwf agli Stati generali per i cambiamenti climatici.

“In apertura si è detto ‘basta con gli idealismi’. Nel 1991 il Wwf presentò la ‘Caring for the Earth’, e sottolineo la parola ‘caring’, la stessa usata nel sottotitolo dell’enciclica di Papa Francesco. Beh – afferma Midulla – altro che idealismi, se avessimo fatto allora quello che c’era scritto, oggi non ci troveremmo allo stato in cui siamo”.


E la situazione, avverte l’esponente del Wwf, è da far tremare i polsi. “Pochi giorni fa – dice Midulla – ho letto un rapporto dei Lloyd’s di Londra che prevedono un collasso alimentare globale entro il 2040. E il Consiglio di sicurezza tra pochi giorni si riunirà per parlare di clima e sicurezza. Quindi siamo di fronte a prospettive molto allarmanti. Il clima deve unire, è vero, ma rispetto a obiettivi precisi. Bisogna essere conseguenti”.

 

Post Simili

Il 22 settembre 2013 si vota nei Grigioni: Si all’energia pulita senza carbone!

  Il 22 settembre 2013 nel cantone dei Grigioni si terrà un importante referendum che permetterà alla popolazione del cantone di esprimersi riguardo la costruzione […]

Rifiuti Speciali tra gli uliveti: le ceneri provengono dalla centrale Enel ‘Federico II’ di Brindisi

Secondo quanto riportato dall’ANSA del 14 febbraio, “le ceneri provenienti dalla centrale di Brindisi Federico II di proprietà dell’Enel venivano interrate nelle campagne del Tarantino”. […]

Lascia un Commento