WWF Italia

WWF: Governo vari standard per dismissione centrali a carbone

 

“Renzi emani degli standard che impediscano alle centrali a carbone di lavorare a pieno regime fino alla dismissione”. Lo chiede Maria Grazia Midulla del Wwf agli Stati generali per i cambiamenti climatici.

“In apertura si è detto ‘basta con gli idealismi’. Nel 1991 il Wwf presentò la ‘Caring for the Earth’, e sottolineo la parola ‘caring’, la stessa usata nel sottotitolo dell’enciclica di Papa Francesco. Beh – afferma Midulla – altro che idealismi, se avessimo fatto allora quello che c’era scritto, oggi non ci troveremmo allo stato in cui siamo”.


E la situazione, avverte l’esponente del Wwf, è da far tremare i polsi. “Pochi giorni fa – dice Midulla – ho letto un rapporto dei Lloyd’s di Londra che prevedono un collasso alimentare globale entro il 2040. E il Consiglio di sicurezza tra pochi giorni si riunirà per parlare di clima e sicurezza. Quindi siamo di fronte a prospettive molto allarmanti. Il clima deve unire, è vero, ma rispetto a obiettivi precisi. Bisogna essere conseguenti”.

 

Post Simili

Gli azionisti di A2A sono d’accordo con gli investimenti in carbone in Montenegro?

Domani, 11 giugno, si riunisce l’Assemblea dei soci A2A, quella che un tempo era ex municipalizzata e che oggi è una Società per azioni, di […]

Autorizzazioni ambientali troppo blande: La diffida delle associazioni ambientaliste

I presidenti di WWF Italia, Greenpeace Italia e Legambiente hanno presentato una diffida ai ministeri dell’Ambiente, dello Sviluppo Economico e della Salute. Un documento che […]

Lascia un Commento