WWF Italia

WWF: Governo vari standard per dismissione centrali a carbone

 

“Renzi emani degli standard che impediscano alle centrali a carbone di lavorare a pieno regime fino alla dismissione”. Lo chiede Maria Grazia Midulla del Wwf agli Stati generali per i cambiamenti climatici.

“In apertura si è detto ‘basta con gli idealismi’. Nel 1991 il Wwf presentò la ‘Caring for the Earth’, e sottolineo la parola ‘caring’, la stessa usata nel sottotitolo dell’enciclica di Papa Francesco. Beh – afferma Midulla – altro che idealismi, se avessimo fatto allora quello che c’era scritto, oggi non ci troveremmo allo stato in cui siamo”.


E la situazione, avverte l’esponente del Wwf, è da far tremare i polsi. “Pochi giorni fa – dice Midulla – ho letto un rapporto dei Lloyd’s di Londra che prevedono un collasso alimentare globale entro il 2040. E il Consiglio di sicurezza tra pochi giorni si riunirà per parlare di clima e sicurezza. Quindi siamo di fronte a prospettive molto allarmanti. Il clima deve unire, è vero, ma rispetto a obiettivi precisi. Bisogna essere conseguenti”.

 

Post Simili

Referendum in Svizzera decide il NO al carbone: gli investimenti per la centrale di Saline Joniche vanno cancellati

Da oggi è ancora più chiaro: neanche la popolazione grigionese, “azionista” di maggioranza di Repower, vuole che la società con sede nei Grigioni investa nel […]

Il 17-18 agosto a Vado Ligure il primo festival contro il carbone

  Subito dopo Ferragosto a Vado Ligure si terrà il primo festival contro il carbone, organizzato da diverse associazioni locali tra le quali ricordiamo il […]

Lascia un Commento