WWF Italia

WWF: Governo vari standard per dismissione centrali a carbone

 

“Renzi emani degli standard che impediscano alle centrali a carbone di lavorare a pieno regime fino alla dismissione”. Lo chiede Maria Grazia Midulla del Wwf agli Stati generali per i cambiamenti climatici.

“In apertura si è detto ‘basta con gli idealismi’. Nel 1991 il Wwf presentò la ‘Caring for the Earth’, e sottolineo la parola ‘caring’, la stessa usata nel sottotitolo dell’enciclica di Papa Francesco. Beh – afferma Midulla – altro che idealismi, se avessimo fatto allora quello che c’era scritto, oggi non ci troveremmo allo stato in cui siamo”.


E la situazione, avverte l’esponente del Wwf, è da far tremare i polsi. “Pochi giorni fa – dice Midulla – ho letto un rapporto dei Lloyd’s di Londra che prevedono un collasso alimentare globale entro il 2040. E il Consiglio di sicurezza tra pochi giorni si riunirà per parlare di clima e sicurezza. Quindi siamo di fronte a prospettive molto allarmanti. Il clima deve unire, è vero, ma rispetto a obiettivi precisi. Bisogna essere conseguenti”.

 

Post Simili

Sostituire il carbone con forme alternative di energia elettrica per ridurre le emissioni di mercurio nell’atmosfera

La pericolosità del mercurio Le emissioni di mercurio prodotte dalle centrali alimentate a carbone possono percorrere lunghe distanze e rappresentano un rischio significativo per gli […]

Riflettori accesi sui cambiamenti climatici al Festival di Venezia

Alla settantacinquesima edizione della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia il WWF si accendono i riflettori sul tema dei cambiamenti climatici. Per tutta la durata della […]

Lascia un Commento