WWF Italia

WWF: Governo vari standard per dismissione centrali a carbone

 

“Renzi emani degli standard che impediscano alle centrali a carbone di lavorare a pieno regime fino alla dismissione”. Lo chiede Maria Grazia Midulla del Wwf agli Stati generali per i cambiamenti climatici.

“In apertura si è detto ‘basta con gli idealismi’. Nel 1991 il Wwf presentò la ‘Caring for the Earth’, e sottolineo la parola ‘caring’, la stessa usata nel sottotitolo dell’enciclica di Papa Francesco. Beh – afferma Midulla – altro che idealismi, se avessimo fatto allora quello che c’era scritto, oggi non ci troveremmo allo stato in cui siamo”.


E la situazione, avverte l’esponente del Wwf, è da far tremare i polsi. “Pochi giorni fa – dice Midulla – ho letto un rapporto dei Lloyd’s di Londra che prevedono un collasso alimentare globale entro il 2040. E il Consiglio di sicurezza tra pochi giorni si riunirà per parlare di clima e sicurezza. Quindi siamo di fronte a prospettive molto allarmanti. Il clima deve unire, è vero, ma rispetto a obiettivi precisi. Bisogna essere conseguenti”.

 

Post Simili

Ecco perché l’Italia può chiudere con il carbone

L’obiettivo dei G7 stabilito a giugno 2015 è decarbonizzare completamente l’economia mondiale entro al fine del secolo. In questa prospettiva, non c’è posto per la […]

Vado Ligure: Tirreno Power sotto inchiesta per danni all’ambiente e alla salute dei cittadini

Continuano a trapelare notizie della procura di Savona sull’impatto epidemiologico della centrale Tirreno Power di Vado-Quiliano. Secondo l’Ansa del 19 febbraio, il procuratore Francantonio Granero […]

Lascia un Commento